IngleseFranceseSpagnolo

Esegui server | Ubuntu > | Fedora > |


Favicon di OnWorks

mgd77managegmt - Online nel cloud

Esegui mgd77managegmt nel provider di hosting gratuito OnWorks su Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

Questo è il comando mgd77managegmt che può essere eseguito nel provider di hosting gratuito OnWorks utilizzando una delle nostre molteplici workstation online gratuite come Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

PROGRAMMA:

NOME


mgd77manage - Gestire il contenuto dei file MGD77+

SINOSSI


mgd77gestire ID NGDC [ [+]a|c|d|D|e|E|g|i|n|t|Tfileinfo ] [ f|g|e ] [ abbreviato1,abbreviato2, ...)
] [ vuoto ] [ ] [ abbreviato/Nome/unità/t/scala/offset/commento ] [ unità ] [ regione ] [ [livello]
] [ -bi] [ -du] [ -n]

Nota: Non è consentito alcuno spazio tra il flag dell'opzione e gli argomenti associati.

DESCRIZIONE


mgd77gestire si occupa di mantenere colonne personalizzate extra nei file netCDF MGD77+. Puoi
eliminare una o più colonne, aggiungere una nuova colonna, aggiornare una colonna esistente con nuova
dati o fornire informazioni sulla correzione degli errori (file *.e77). Nuovi dati possono provenire da una tabella
(ASCII a meno che -bi viene utilizzato), basarsi su colonne esistenti e su alcuni elementi teorici
espressioni, oppure possono essere ottenuti campionando una griglia (scegliere tra griglia GMT o a
Sandwell/Smith Mercator *.img grid) lungo il binario. I nuovi dati verranno aggiunti al
File MGD77+ sotto forma di una colonna di dati extra del tipo specificato. Il file di dati sarà
modificato; non verrà creato alcun nuovo file. Per i grandi problemi, vedere la sezione DISCUSSIONE
sotto.

OBBLIGATORIO ARGOMENTI


ID NGDC
Può essere uno o più dei cinque tipi di specificatori:

1. ID NGDC di 8 caratteri, ad es. 01010083, JA010010 ecc., ecc.

2. 2 caratteri codici che restituiranno tutte le crociere di ciascuna agenzia.

3. 4 caratteri codici, che restituiranno tutte le crociere da quelle
vasi.

4. = , dove è una tabella con ID NGDC, uno per riga.

5. Se non viene specificato nulla riportiamo tutte le crociere nel database.

(Vedi mgd77info -L per i codici agenzia e nave). Le estensioni ".mgd77" o ".nc"
verrà automaticamente aggiunto, se necessario (usare -I ignorare determinati tipi di file).
I file di crociera verranno cercati per primi nella directory corrente e per secondi in tutto
directory elencate in $MGD77_HOME/mgd77_paths.txt [Se $MGD77_HOME non è impostato
verrà impostato automaticamente su $GMT_SHAREDIR/mgd77].

OPTIONAL ARGOMENTI


-A[+]a|c|d|D|e|E|g|i|n|t|Tfileinfo
Aggiungi una nuova colonna di dati. Se esiste già una colonna con la stessa abbreviazione
esiste nel file, rifiuteremo vigliaccamente di aggiornare il file. Specificando -A +
supera questa riluttanza (tuttavia, a volte non è possibile aggiornare una colonna esistente
senza prima cancellarlo; in tal caso verrai avvisato). Seleziona un codice sorgente della colonna
tra a, c, d, D, e, g, i, n, t, o T; descrizioni dettagliate per ogni scelta
Seguire:

a Aggiungi il nome file di una tabella a colonna singola da aggiungere. Il file deve avere lo stesso numero
di righe come file MGD77+. Se non viene fornito alcun file, leggiamo invece da stdin.

c Crea una nuova colonna che derivi da dati esistenti o formule per le correzioni
e campi di riferimento. Aggiungere c per le correzioni di Carter sottratte da
profondità non corrette, g per il campo di riferimento gravitazionale IGF (noto anche come "gravità normale"),
m per il campo magnetico di riferimento del campo totale IGRF, e r per magnetico ricalcolato
anomalia (aggiungere 1 o 2 per specificare quale colonna del campo totale utilizzare [1]). Per gravità
scegliamo il campo di riferimento in base al parametro Gravity Theoretical Formula
Codice nell'intestazione MGD77 della crociera. Se questo non è impostato o non è valido, l'impostazione predefinita è
l'IGF 1980. È possibile ignorare questo comportamento aggiungendo il codice desiderato: 1 =
Heiskanen 1924, 2 = Internazionale 1930, 3 = IGF1967, o 4 = IGF1980.

d Aggiungi il nome file di una tabella a due colonne con la prima colonna che contiene le distanze
lungo il binario e la seconda colonna contenente i valori dei dati. Se non viene fornito alcun file, leggiamo
da stdin invece. I record con distanze corrispondenti nel file MGD77+ saranno
assegnati i nuovi valori; ad altre distanze li impostiamo su NaN. In alternativa, dai
maiuscolo D invece e interpoleremo la colonna a tutte le distanze record.
Andate a -N per la scelta delle unità di distanza e -C per scegliere come sono le distanze
calcolato.

e Si aspetta di trovare un registro errori/correzioni e77 da mgd77sniffer con il nome
ID_NGDC.e77 nella directory corrente o in $MGD77_HOME/E77; questo file verrà esaminato
e utilizzato per apportare modifiche ai valori dell'intestazione, specificare una sistematica
correzione per alcune colonne (come scala e offset), specificare che un certo
l'anomalia dovrebbe essere ricalcolata dalle osservazioni (ad esempio, ricalcolare mag da
mtf1 e l'ultimo IGRF), e aggiungi o aggiorna la colonna speciale bandiera che può contenere
bitflag (0 = GOOD, 1 = BAD) per ogni campo dati nel set di dati MGD77 standard.
Eventuali termini di correzione fissi trovati (come la necessità di ridimensionare un campo di 0.1 o 10
perché l'agenzia di origine ha utilizzato unità errate) verrà scritto come attributi a
il file netCDF MGD77+ e applicato quando i dati vengono letti da lista mgd77. Effimero
le correzioni come quelle determinate dall'analisi crossover non vengono mantenute nei dati
file ma risiedono nelle tabelle di correzione (vedi lista mgd77 per dettagli). Per impostazione predefinita, il
il primo carattere di ogni riga di intestazione nel file e77 (che è ?, Y o N) sarà
consultato per vedere se la rettifica corrispondente deve essere applicata. Se c'è
vengono trovate impostazioni indecise (ii, ?) interromperemo e non apporteremo modifiche. Soltanto
i record contrassegnati con Y verranno elaborati. Puoi ignorare questo comportamento aggiungendone uno
o più modificatori di -Ae comando: h ignorerà tutte le correzioni di intestazione, f volere
ignorare tutte le correzioni di tendenza sistematiche fisse, n, ve s ignorerà i bitflag
relativi alla navigazione, ai valori dei dati e alle pendenze dei dati, rispettivamente. Utilizzo -A+e a
sostituire eventuali correzioni E77 esistenti nel file con i nuovi valori. Infine, e77
le correzioni non verranno applicate se il file E77 non è stato verificato. Utilizzo -AE a
ignorare lo stato di verifica.

g Campiona una griglia geografica GMT (lon, lat) lungo la traccia data dal file MGD77+
usando l'interpolazione bicubica (tuttavia, vedi -n). Aggiungi il nome di un file griglia GMT.

i Campiona una griglia Sandwell/Smith Mercator *.img lungo la traccia fornita dall'MGD77+
file usando l'interpolazione bicubica (tuttavia, vedi -n). Aggiungi il nome del file della griglia img,
seguito dalla scala dei dati separati da virgole (in genere 1 o 0.1), la modalità file IMG
(0-3) e, facoltativamente, la latitudine massima della griglia img [80.738]. Le modalità rappresentano il
seguente: (0) File Img senza codice di vincolo, restituisce i dati in tutti i punti, (1)
File Img con vincoli codificati, restituisce i dati in tutti i punti, (2) File Img con
vincoli codificati, restituisce i dati solo nei punti vincolati e NaN altrove e
(3) File Img con vincoli codificati, restituisce 1 ai vincoli e 0 altrove.

n Aggiungi il nome file di una tabella a due colonne con la prima colonna che contiene il record
numero (da 0 a righe - 1) e la seconda colonna contenente i valori dei dati. Se nessun file è
dato che leggiamo invece da stdin. Record con numeri di record corrispondenti in
Al file MGD77+ verranno assegnati i nuovi valori; in altri record li impostiamo su NaN.

t Aggiungi il nome file di una tabella a due colonne con la prima colonna che contiene assoluto
volte lungo la traccia e la seconda colonna contenente i valori dei dati. Se non viene fornito alcun file, noi
leggi invece da stdin. I record con tempi corrispondenti nel file MGD77+ saranno
assegnati i nuovi valori; altre volte li impostiamo su NaN. In alternativa, dai
maiuscolo T invece e interpoleremo la colonna in tutti i tempi record.

-Cf|g|e
Aggiungi un codice di una lettera per selezionare la procedura per la distanza lungo il binario
calcolo quando si utilizza -Anno Domini|D (Vedi -N per la selezione delle unità di distanza):

f Distanze della Terra Piatta.

g Distanze del cerchio massimo [predefinito].

e Distanze geodetiche sull'ellissoide GMT corrente.

-Dabbreviato1,abbreviato2, ...)
Fornisci un elenco separato da virgole di abbreviazioni di colonna da cui desideri eliminare
i file MGD77+. NON utilizzare questa opzione per rimuovere le colonne che stai sostituendo
con nuovi dati (usare -A + Invece). Perché non possiamo rimuovere le variabili da netCDF
file dobbiamo creare un nuovo file senza le colonne da eliminare. Una volta che il file è
creato con successo, rinominiamo temporaneamente il vecchio file, cambiamo il nuovo nome del file in
il vecchio nome del file e infine rimuovere il vecchio file rinominato.

-Evuoto
Assegna un singolo carattere che verrà ripetuto per riempire i valori di stringa vuoti, ad es.
"9" produrrà una stringa come "99999..." [9].

-F Modalità forzata. Quando questa modalità è attiva, hai il potere di eliminare o sostituire anche
il set di colonne standard MGD77. Faresti meglio a sapere cosa stai facendo!

-Iabbreviato/Nome/unità/ T /scala/offset/commento
Oltre alle informazioni sul file, dobbiamo specificare ulteriori informazioni sul
colonna in più. Specificare un breve (16 caratteri o meno, utilizzando lettere minuscole, cifre,
o solo caratteri di sottolineatura) abbreviazione per i dati selezionati, il suo nome più descrittivo,
l'unità dati, il codice a 1 carattere del tipo di dati (bsì, scaldo, fsacco, ino, ddoppio, o
text) che si desidera utilizzare per l'archiviazione nel file netCDF, qualsiasi scala e offset dovremmo
applicare ai dati per farli rientrare nell'intervallo implicito nella memorizzazione scelta
tipo e un commento generale (< 128 caratteri) su cosa rappresentano questi dati.
Nota: se è selezionato il tipo di dati di testo, i termini "valori" nel -A discussione
fare riferimento ai tuoi dati di testo. Inoltre, la discussione sull'interpolazione non
applicare e il valore NaN diventa un valore "senza stringa" (vedi -E per quello che è).
Metti le virgolette attorno ai termini con più di una parola (ad es. "Profondità corretta").

-Nunità Aggiungere l'unità di distanza (vedi UNITÀ). [Il valore predefinito è -Nk (km)]. Rilevante solo quando
-Ag|i è selezionato.

-R[unità]xmin/Xmax/ymin/ymax[R] (Di Più ...)
Specificare la regione di interesse. Rilevante solo quando -Ag|i è selezionato.

-V[livello] (Di Più ...)
Seleziona il livello di verbosità [c].

-bi[coli][T] (Di Più ...)
Seleziona input binario nativo. Questo vale per i file di dati a 1 o 2 colonne di input
specificato in alcuni dei -A opzioni. L'opzione di ingresso binario è disponibile solo
per colonne di dati numerici.

-dunessun dato (Di Più ...)
Sostituisci le colonne di input uguali nessun dato con NaN.

-n[b|c|l|n][+a][+bBC][+c][+tsoglia] (Di Più ...)
Seleziona la modalità di interpolazione per le griglie.

-^ or ad appena -
Stampa un breve messaggio sulla sintassi del comando, quindi esce (NOTA: su Windows
usa solo -).

-+ or ad appena +
Stampa un messaggio di utilizzo esteso (aiuto), inclusa la spiegazione di qualsiasi
opzione specifica del modulo (ma non le opzioni comuni GMT), quindi esce.

-? or no argomenti
Stampare un messaggio di utilizzo completo (aiuto), inclusa la spiegazione delle opzioni, quindi
esce.

--versione
Stampa la versione GMT ed esci.

--show-datadir
Stampa il percorso completo della directory di condivisione GMT ed esci.

UNITA '


Per l'unità di distanza sulla mappa, aggiungere unità d per grado d'arco, m per minuto d'arco, e s per arco
secondo, o e per contatore [Predefinito], f per piede, k per km, M per miglia legali, n per la nautica
miglio, e u per piede di indagine degli Stati Uniti. Per impostazione predefinita calcoliamo tali distanze utilizzando una sfera
approssimazione con cerchi massimi. anteponi - ad una distanza (o l'unità è nessuna distanza è
dato) per eseguire calcoli "Flat Earth" (più veloci ma meno precisi) o anteporre + a
eseguire calcoli geodetici esatti (più lenti ma più accurati).

CONSEGUENZE OF GRID RISAMPLAMENTO


Il ricampionamento o il campionamento delle griglie utilizzerà vari algoritmi (vedi -n) che può portare a
possibili distorsioni o risultati imprevisti nei valori ricampionati. Un effetto atteso
del ricampionamento con spline è la tendenza dei nuovi valori ricampionati a superare leggermente
i limiti globali min/max della griglia originale. Se questo è inaccettabile, puoi imporre
clipping dei valori dei valori ricampionati in modo che non superino i valori min/max inseriti di
l'aggiunta di +c alla tua -n opzione.

ESEMPI


Per aggiungere Geosat/ERS-1 Gravity versione 11.2 come colonna dati extra nelle crociere
01010047.nc e 01010008.nc, memorizzando i valori come mGal*10 in un intero breve a 2 byte, prova

gmt mgd77manage 01010047 01010008 -Ai10/1/grav.11.2.img \
-Isatgrav/"Geosat/ERS-1 gravità"/"mGal"/s/10/0/"Sandwell/Smith versione 11.2" -V

Per aggiungere una versione filtrata del magnetismo come colonna di dati extra di tipo float per il
cruise 01010047.nc, e interpolare i dati filtrati ai tempi indicati nel MGD77+
file, prova

gmt mgd77manage 01010047 -ATmymag.tm -Ifltmag/"Lunghezza d'onda intermedia \
residui magnetici"/"nTesla"/f/1/0/"Utile per cercare isocrone" -V

Per eliminare le colonne extra esistenti satfaa, coastdist e satvgg da tutti i file MGD77+,
prova

gmt mgd77manage =allmgd77.lis -Dsatfaa,coastdist,satvgg -V

Per creare una colonna float a 4 byte con il campo di riferimento IGRF corretto in tutti i file MGD77+,
prova

gmt mgd77manage =allmgd77.lis -Acm -Iigrf/"Riferimento IGRF \
campo"/"nTesla"/f/1/0/"IGRF versione 10 per 1990-2010" -V

DISCUSSIONE


1. Preambolo

Il supplemento mgd77 è un tentativo di (1) migliorare la funzionalità limitata del
integratore mgg esistente, (2) incorporare alcune delle idee del supplemento gmt+ di Scripps
consentendo colonne di dati extra e (3) aggiungere nuove funzionalità per la gestione marina
dati della traccia geofisica archiviati in un CF-1.0- e . indipendente dall'architettura
Formato file netCDF conforme a COARDS. Ecco alcune delle idee sottostanti e dei passaggi da seguire
bisogno di prendere per mantenere i tuoi file.

2. Introduzione

Il nostro punto di partenza sono i file di dati ASCII MGD77 distribuiti da NGDC su CD-ROM,
DVD-ROM e tramite FTP. Usando Geodas per installare i file localmente scegliamo il "Carter
"profondità corretta" che riempirà la colonna della profondità utilizzando i due tempi di percorrenza
e le tabelle di Carter se twt è presente. Questo passaggio produce ~ 5000 singoli file di crociera.
Mettili in una o più sottocartelle a tua scelta, elenca queste sottocartelle (una
per riga) nel file mgd77_paths.txt e collocare quel file nella directory puntata da
$MGD77_HOME; se non è impostata questa variabile di default è $GMT_SHAREDIR/mgd77.

3. Conversione

Converti i file ASCII MGD77 nel nuovo formato netCDF MGD77+ usando mgd77convert.
In genere, creerai un elenco di tutte le crociere da convertire (con o senza
estensione), quindi esegui
mgd77convert =cruises.lis -Fa -Tc -V -Lwe+ > log.txt

Le impostazioni dettagliate garantiranno che tutti i problemi riscontrati durante la conversione saranno
segnalato. I nuovi file *.nc possono anche essere inseriti in una o più sottodirectory separate
e anche questi dovrebbero essere elencati nel file mgd77_paths.txt. Ti consigliamo di posizionare il
directory con file *.nc prima delle directory *.mgd77. Quando poi vuoi limitare
una ricerca in file di una certa estensione dovresti usare il -I opzione.

4. Aggiunta nuovi colonne

mgd77gestire ti consentirà di aggiungere ulteriori colonne di dati ai tuoi file *.nc. Questi possono essere
qualsiasi cosa, comprese le stringhe di testo, ma molto probabilmente sono valori numerici campionati lungo il
traccia da una griglia fornita o da una colonna esistente che è stata filtrata o manipolata
per uno scopo particolare. Il formato supporta fino a 32 di queste colonne aggiuntive. Vedi quest'uomo
pagina su come aggiungere colonne. In seguito potresti decidere di rimuovere alcune di queste colonne oppure
aggiornare i dati associati a una determinata colonna. Strumenti di estrazione dati come lista mgd77
può essere utilizzato per estrarre un mix di colonne MGD77 standard (navigazione, ora e le solite)
osservazioni geofisiche) e le tue colonne personalizzate.

5. Errore fonti

Prima di discutere su come correggere gli errori, elencheremo prima le diverse classi di errori
associati ai dati MGD77: (1) Si verificano errori di registrazione dell'intestazione quando alcune delle informazioni
i campi nell'intestazione non sono conformi alla specifica MGD77 o le informazioni richieste sono
mancanti. mgd77convert elencherà questi errori quando l'impostazione verbose estesaè
selezionato. Questi errori in genere non influiscono sui dati e sono invece errori nel
meta-dati (2). Errori sistematici risolti si verificano quando una particolare colonna di dati, nonostante il
La specifica MGD77 è stata codificata in modo errato. Questo di solito significa che i dati saranno disattivati
da un fattore costante come 10 o 0.1, o in alcuni casi anche 1.8288 che converte
braccia in metri. (3) Errori sistematici sconosciuti si verificano quando lo strumento che ha registrato
i dati o le elaborazioni che ne sono seguite hanno introdotto segnali che appaiono sistematici
funzioni del tempo lungo la traccia, la latitudine, la direzione o qualche altra combinazione di termini che
avere una spiegazione fisica o logica. Questi termini possono a volte essere risolti dai dati
tecniche di analisi come le indagini lungo e trasversale, e risulterà
in termini di correzione che, una volta applicati ai dati, rimuoveranno questi segnali indesiderati in un
modo ottimale. Poiché questi termini di correzione possono cambiare quando vengono considerati nuovi dati in
loro determinazione, tali correzioni sono considerate effimere. (4) Dati individuali
punti o sequenze di dati possono violare regole come essere al di fuori di possibili intervalli o
in altri modi violano la sanità mentale. Inoltre, sequenze di punti che possono essere entro validi
possono dar luogo a gradienti di dati irragionevoli. Lo stato di ogni punto
può quindi essere determinato e questo dà origine a bitflag GOOD o BAD. La nostra politica è
che le fonti di errore 1, 2 e 4 verranno corrette fornendo le informazioni come metadati
nei relativi file *.nc, mentre le correzioni per la sorgente di errore 3 (perché lo faranno
essere costantemente migliorata) saranno mantenute in un elenco separato di correzioni.

6. Trovare errori

Il termoprotettore mgd77sniffer è uno strumento che esegue un accurato controllo di integrità lungo il percorso dell'originale
MGD77 ASCII e produce un registro di errore *.e77 corrispondente. Tutti i problemi riscontrati sono
codificato nel registro degli errori e vengono forniti i termini di correzione fissi consigliati, se necessario. Un
l'analista può verificare che le correzioni suggerite siano effettivamente valide (vogliamo solo
correggere errori di unità veramente evidenti), modificare questi registri di errore e modificare tali termini di correzione
e attivarli modificando il relativo codice chiave (vedi mgd77sniffer per ulteriori dettagli).
mgd77gestire può ingerire questi log di errore e (1) correggere i record di intestazione errati dato il
suggerimenti nel registro, (2) inserire termini di correzione di scala/offset da utilizzare durante la lettura
determinate colonne e (3) inserire eventuali bit-flag trovati. Riesegui questo passaggio se in seguito trovi
altri problemi poiché tutte le impostazioni o i flag E77 verranno ricreati in base all'ultimo registro E77.

7. Errore correzioni

Il programma di estrazione lista mgd77 consente di applicare correzioni al volo quando i dati
sono richiesti. Innanzitutto, i dati con flag di bit BAD vengono soppressi. In secondo luogo, i dati con fisso
i termini di correzione sistematica vengono corretti di conseguenza. Terzo, dati con effimero
termini di correzione verranno applicate tali correzioni (se viene fornita una tabella di correzione).
Tutti questi passaggi richiedono la presenza dei relativi metadati e tutti possono essere annullati
dall'utente. Inoltre, gli utenti possono aggiungere i propri bitflag come colonne di dati separate e
uso lista mgd77test logici per determinare ulteriormente quali dati vengono soppressi dall'output.

CREDITS


I calcoli IGRF si basano su un programma Fortran scritto da Susan Macmillan, britannica
Geological Survey, tradotto in C via f2c da Joaquim Luis, e adattato allo stile GMT da
Paul Wessel.

Usa mgd77managegmt online utilizzando i servizi onworks.net


Ad


Ad