IngleseFranceseSpagnolo

Esegui server | Ubuntu > | Fedora > |


Favicon di OnWorks

xvile - Online nel cloud

Esegui xvile nel provider di hosting gratuito OnWorks su Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

Questo è il comando xvile che può essere eseguito nel provider di hosting gratuito OnWorks utilizzando una delle nostre molteplici workstation online gratuite come Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

PROGRAMMA:

NOME


vile, xvile, uxvile, lxvile - VI Like EMac

SINOSSI


vile [@cmdfile] [+command] [-FhIiRVv] [-GNNN] [-Kchiave crittografica] [-Smodello] [-Tetichetta]
[Nome del file] ...

DESCRIZIONE


vile è un editor di testo. Questa pagina man è abbastanza concisa. Maggiori informazioni possono essere ottenute
dall'help interno, disponibile con il -h o usando il comando ":help" da
entro vile.

xvile è lo stesso editor di testo, costruito come un'applicazione X-windows, con completamente integrato
supporto per mouse, barre di scorrimento, ecc.

uxvile è un involucro intorno xvile che invoca quest'ultimo programma con la localizzazione corretta
ambiente richiesto per utilizzare un set di caratteri unicode e il set di classi di risorse X "UXVile".

lxvile è un involucro intorno xvile che richiama quest'ultimo programma con un carattere scelto per
corrisponda all'ambiente locale corrente.

SPIRITO


vile conserva il "tatto delle dita", se vuoi, di vi, mentre si aggiunge il buffer multiplo e
funzionalità multiple della finestra di emacs e altri editor. Non è sicuramente un clone di vi, in
che mancano alcune cose sostanziali e lo schermo non sembra proprio lo stesso. Il
le cose che tendi a digitare più e più volte probabilmente funzionano. Cose fatte meno frequentemente,
come configurare un file di avvio, sono in qualche modo (o molto, a seconda di quanto sei ambizioso
sono diversi. Ma ciò che conta di più è che la propria "memoria muscolare" faccia la cosa giusta
al testo di fronte a te, ed è quello che vile tenta di fare per gli utenti vi.

VERSIONI


Vile accumula la maggior parte delle opzioni in due buffer temporanei [vileinit] e [vileopti].
ex viene eseguito prima di leggere il primo file in un buffer. Quest'ultimo viene eseguito
dopo aver letto il primo file in un buffer. Ciascuno viene rimosso dopo l'esecuzione (a meno che non sia
viene rilevato un errore).

COMUNI VERSIONI
-ccommand
vile inizierà la sessione sul primo file invocando il comando dato. legale
i comandi includono molti comandi ex-style, comandi vili, ecc., soggetti a shell
citando. Questa opzione viene utilizzata più spesso con un numero di riga o un modello di ricerca. Per
esempio

vile -c123 nome file
vile -c/nome file modello

Corrispondono ai comandi ex-style sul file dato:

: 123
:/modello

Questi sono equivalenti più verbosi:

vile -c'123 goto-line' nomefile
vile -c'search-forward /pattern/' nomefile

Puoi usare più di un comando, ad es.

vile -c'123' -c'10*goto-col' nomefile

per posizionare il cursore sulla colonna 10 della riga 123. Il "*" (o ":") separa la ripetizione
contare (usato da goto-col) dalla specifica di linea o di intervallo utilizzata da
comandi orientati.

@cmdfile
vile eseguirà il file specificato come file di avvio e ignorerà qualsiasi normale
file di avvio (es .vilerc) o variabile d'ambiente (es $VILEINIT). Questo è
aggiunto a [vileinit].

-D racconta vile per tracciare i risultati dell'esecuzione della macro nel buffer nascosto
"[Traccia]".

-e | -E
Invoca vile in modalità "noview" - le modifiche sono consentite a qualsiasi buffer mentre si trova in questo
modalità (vedi "-v").

-F eseguirà il filtro di sintassi che si applica a ciascun nome file sulla riga di comando e
scrivere il testo attribuito allo standard output.

-h Invoca vile sul file di aiuto.

-i | -IO
Tells vile usare vileinit.rc (installato) come file di inizializzazione. Se
non hai un .vilerc, vile ne farò uno breve che fonti vileinit.rc Questa
viene aggiunto a [vileinit].

-k chiave crittografica | -K chiave crittografica
Specifica una chiave di crittografia/decrittografia. Vedi sotto per ulteriori discussioni. Questo
l'opzione si applica solo localmente ai buffer nominati sulla riga di comando e non lo è
aggiunto a [vileopti], poiché viene eseguito troppo tardi.

-R Invoca vile in modalità "sola lettura" - non sono consentite scritture in questa modalità.
(Questo sarà vero anche se vile è invocato come vista, o se la modalità "sola lettura" è impostata in
il file di avvio.)

-s modello | -S modello
Nel primo file, vile eseguirà una ricerca iniziale per il modello dato. Questo
non è lo stesso di "-c/modello", poiché posiziona il cursore sulla riga
corrispondenza del modello. Questa opzione posiziona il cursore all'interno della riga.

-t etichetta
vile modificherà il file corretto e sposterà il cursore nella posizione del tag.
Ciò richiede un file di tag creato con il ctag(1) comando. L'opzione -T è
equivalente e può essere utilizzato quando l'analisi dell'opzione X11 mangia il -t.

-U sovrascrive la variabile $system-crlf, facendo in modo che i nuovi buffer inizino in modalità dos.

-u sovrascrive la variabile $system-crlf, facendo partire i nuovi buffer in modalità nodos.

-v Invoca vile in modalità "visualizza" - non sono consentite modifiche a nessun buffer mentre si trova in questo
modalità (vedi "-e").

-V vile riporterà il suo numero di versione.

-25 -43 -50 -60
Sui sistemi PC potresti essere in grado di impostare la risoluzione dello schermo iniziale dal comando
linea.

-80 -132
Sui sistemi VMS potresti essere in grado di impostare la risoluzione dello schermo iniziale dal
riga di comando. Vedere vile.hlp per i dettagli.

X11 VERSIONI
xvile-specifiche opzioni della riga di comando sono dettagliate nel file di aiuto (vedi "Comando X standard
argomenti di linea"). Quelli standard (es. -display, -fn, -geometry, -name, ecc.) sono tutti
supportato.

OBSOLETO VERSIONI
vile riconosce alcune opzioni che duplicano la funzionalità dell'opzione POSIX "-c":

+command
Questo ha lo stesso effetto di "-ccommand".

-g NNN | -G NNN
Questo ha lo stesso effetto di "-cNNN". vile inizierà la sessione sul primo file
saltando al numero di riga indicato NNN.

INVOCAZIONE


vile modificherà i file specificati nella riga di comando. Se non vengono specificati file e
lo standard input non è collegato a un terminale, quindi vile farà apparire un buffer contenente
l'output della pipe a cui è connesso e riaprirà /dev/tty per i comandi. File
(tranne il primo) non vengono effettivamente letti nei buffer fino a quando non vengono "visitati". Tutti i buffer
sono mantenuti in memoria: le macchine con poca memoria o spazio di swap potrebbero avere problemi con
Questo.

AVVIARE


Se l' @viene data l'opzione cmdfile, quindi il file fornito come "cmdfile" verrà eseguito prima di qualsiasi
vengono caricati i file. se no @ viene visualizzata l'opzione, i comandi di avvio verranno presi dall'utente
VILEINIT variabile, se impostata, dal file .vilerc nella directory corrente, se è
esiste, o da $HOME/.vilerc, come ultima opzione. Vedere il file di aiuto per esempi di cosa
tipi di cose potrebbero andare in questi file di comando.

COMANDI


Fare riferimento all'aiuto disponibile all'interno vile per vile-comandi specifici. (Quella
documento, tuttavia, presuppone familiarità con vi.) Brevi descrizioni di ciascuno vile command
può essere ottenuto con i comandi ":describe-function" e ":describe-key". Tutti i comandi
può essere elencato con ":show-commands".

Documentazione aggiuntiva sulla scrittura di macro utilizzando il linguaggio di scripting interno può essere
trovato nel file macros.doc, distribuito con la vile fonte.

RELATIVA PROGRAMMI


vile può anche essere costruito e installato come xvile, nel qual caso si comporta come un nativo X
Applicazione Windows, con barre di scorrimento, migliore supporto per il mouse, ecc. Il file della guida ha di più
informazioni su questo.

C'è un programma distribuito con il vile source che di solito è installato come vile-
sporco. (Due versioni della fonte per vile-uomo sporco sono disponibili, in C (manfilt.c) e
in Perl (manfilt.pl).) Può essere usato insieme a vile or xvile (con l'aiuto di
la macro nel file manpage.rc) per filtrare e visualizzare le pagine di manuale del sistema. xvile anche
(con il carattere impostato correttamente) visualizza alcune parti del testo della pagina di manuale in grassetto o
corsivo a seconda dei casi. Vedere il file della guida per i dettagli.

Allo stesso modo, ci sono diversi filtri linguistici, ad es. vile-c-filt per C, che può incoraggiare,
sottolineare o colorare il codice sorgente del programma. Di nuovo, consulta il file della guida per ulteriori informazioni
informazioni.

CRITTOGRAFIA


Il programma Cripta vile può essere utilizzato per crittografare/decrittografare i file utilizzando lo stesso algoritmo di
microEmacalgoritmo di crittografia interno. Questo programma, che utilizza codice di dominio pubblico scritto
di Dana Hoggatt, non è più utilizzato in vile, sebbene sia previsto per compatibilità.

vile attualmente utilizza il cripta(3) funzione di crittografia/decrittografia, disponibile su
la maggior parte dei sistemi Unix. Questo assicura che vile è in grado di leggere e scrivere file in modo compatibile con
vi (ma non vim, che utilizza un algoritmo diverso derivato da info-zip). L'editore
la chiave di crittografia/decrittografia può essere specificata nella riga di comando con "-k key". Testo da essere
crittografato può essere specificato come nomi di file sulla riga di comando o fornito come standard
ingresso. Sui sistemi con una routine di libreria getpass(), all'utente verrà richiesto il
chiave di crittografia se non viene fornita sulla riga di comando. Per ospitare sistemi (come
linux) dove la routine della libreria getpass() non è interrompibile dalla tastiera,
l'immissione di una password di chiave di crittografia che termina con ^C causerà la chiusura del programma. Vedi il
file di aiuto per ulteriori informazioni su vilesupporto per la crittografia, inclusa una discussione su a
raccolta di macro che si interfacciano con il pacchetto gpg di GNU.

AMBIENTE VARIABILI


VILEINIT
Comandi di inizializzazione dell'editor al posto di un file di avvio. Questi vengono copiati in
[vileinit], ed eseguito.

VILE_HELP_FILE
Sovrascrivi il nome del file di aiuto, normalmente ``vile.hlp''.

VILE_LIBDIR_PATH
Aumenta $PATH durante la ricerca di un programma di filtro.

VILE_STARTUP_FILE
Sostituisci il nome del file di avvio, normalmente ``.vilerc'' (o ``vile.rc'' per
sistemi non UNIX).

VILE_STARTUP_PATH
Sostituisci il percorso di ricerca per i file di avvio e di aiuto.

Usa xvile online utilizzando i servizi onworks.net


Ad


Ad