IngleseFranceseSpagnolo

Esegui server | Ubuntu > | Fedora > |


Favicon di OnWorks

jnoisemeter - Online nel cloud

Esegui jnoisemeter nel provider di hosting gratuito OnWorks su Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

Questo è il comando jnoisemeter che può essere eseguito nel provider di hosting gratuito OnWorks utilizzando una delle nostre molteplici workstation online gratuite come Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

PROGRAMMA:

NOME


jrumoremetro - Jnoisemeter è una piccola app che misura i segnali di test audio.

SINOSSI


jrumoremetro [Opzioni]

DESCRIZIONE


Questa pagina di manuale documenta brevemente il jrumoremetro

Questa pagina di manuale è stata scritta per la distribuzione Debian perché il programma originale lo fa
non avere una pagina di manuale.

jrumoremetro è una piccola app progettata per misurare i segnali di test audio e in particolare il rumore
segnali tramite Jack Audio Connection Kit.

L'uso più semplice è misurare il rapporto segnale/rumore della tua scheda audio. Se riesci a calibrare il
livelli di ingresso della scheda audio può essere utilizzato anche (con alcuni hardware esterni) per
misurare i livelli di rumore di qualsiasi tipo di apparecchiatura audio, inclusi preamplificatori e microfoni.

jrumoremetro ha i seguenti filtri:

PIATTO
Nessun filtraggio, il segnale viene passato direttamente
al rivelatore.

20KHZ
Questo è il filtro passa-basso Chebyshev del 4° ordine che ha
una larghezza di banda del rumore di esattamente 20 kHz. Questo significa
che se il segnale in ingresso è rumore bianco, l'RMS
il livello di uscita è lo stesso di un 20 kHz "perfetto"
filtro passa basso. Questo è il filtro normale da usare per
misurazioni "non ponderate", come qualsiasi misurazione del rumore
dovrebbe sempre utilizzare una larghezza di banda ben definita.
La versione futura potrebbe utilizzare un filtro di ordine superiore.

IEC A e C
I noti filtri standard di ponderazione del rumore utilizzati
per ottenere misure di dB(A) e dB(C).

ITU-R468
Questo è un filtro ottimizzato per la misurazione di basso livello
rumore di sottofondo. Aumenta di 6 dB/ott alle basse frequenze,
ha un picco di circa +12 dB a 6.3 kHz e diminuisce
radicalmente dopo. Dovrebbe essere usato insieme al
Rivelatore ITU-R468 descritto di seguito.

ITU-R468 (Dolby variante)
Questo è lo stesso filtro del precedente con intorno
5.6 dB in meno di guadagno. Vedi sotto perché questo esiste.

jrumoremetro fornisce anche un filtro di blocco DC (passa-alto del primo ordine, 5 Hz). Può essere
necessario quando si utilizzano i filtri FLAT e 20KHZ, gli altri sono comunque DC-blocking.

jrumoremetro dispone di tre rilevatori:

RMS
Misuratore quadratico medio (cioè 'potenza'). La costante di tempo
è 125 ms secondo lo standard IEC o 1 secondo in modalità lenta.

MEDIA
Questo misura la media del valore assoluto. L'unico
usato in jnoisemeter è in realtà un VU meter. A 10 volte
viene fornita anche una versione più lenta.

ITU-R468
Questo è un rilevatore di "pseudo-picco" progettato specificamente
per misurare il rumore e il rapporto segnale/rumore. Per un misuratore di picco lo è
piuttosto lento, come dovrebbe essere per le misurazioni del rumore, ma
allo stesso tempo è molto più sensibile al corto
rumore impulsivo di quanto suggerirebbe la sua velocità.
La motivazione originale per questo era la presenza di
rumore impulsivo (generato dall'elettromeccanico)
centralini telefonici di quei tempi) su audio analogico lungo
Linee. Oggi le linee audio a lunga distanza sono tutte digitali,
ma un rilevatore come questo è ideale anche per rivelare
i tipici brevi scoppi di rumore e il "crackle" originato
in computer e altre apparecchiature digitali.

Tutti e tre i rilevatori mostreranno 0.0 dB per un'onda sinusoidale "digitale a fondo scala" (cioè un picco
+/- 1.0).

Il termoprotettore ITU-R468 Standard

Questo utilizza sia il filtro che il rilevatore ITU ed è probabilmente il modo "migliore" standardizzato per
misurare il rumore. Viene utilizzato, ad esempio, dai produttori di microfoni di qualità, in particolare
quelli europei. Produce un risultato mediamente superiore di circa 10 dB rispetto a un A-
misura RMS ponderata.

Esiste una "variazione" di questo standard chiamata "ITU-ARM". Questo è stato ideato da Dolby Inc.
all'epoca vendevano tecnologia di riduzione del rumore per registratori a nastro magnetico. Il
le tradizionali misurazioni ponderate A mostrerebbero un miglioramento del rapporto S/N molto limitato quando
utilizzando Dolby-B. Per questo motivo Dolby ha voluto adottare il metodo ITU-R468 (che mostra la
differenza abbastanza chiaramente) ma senza l'apparente perdita di 10 dB nel rapporto segnale/rumore come questo era
ritenuto dannoso per il marketing. La soluzione adottata è stata quella di abbassare il guadagno del filtro, e
utilizzare un rivelatore medio invece di quello pseudo-picco. Nonostante il nome 'ITU-ARM' questo è
non è uno standard ufficiale e non è approvato dall'ITU.

VERSIONI


-h
Visualizza informazioni brevi

-n
Nome da usare come client jack

VEDERE ANCHE
jackd(1).

Usa jnoisemeter online utilizzando i servizi onworks.net


Ad


Ad