IngleseFranceseTedescoItalianoPortogheseRussianSpagnolo

Favicon di OnWorks

mips-linux-gnu-strings - Online nel cloud

Esegui mips-linux-gnu-strings nel provider di hosting gratuito OnWorks su Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

Questo è il comando mips-linux-gnu-strings che può essere eseguito nel provider di hosting gratuito OnWorks utilizzando una delle nostre molteplici workstation online gratuite come Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

PROGRAMMA:

NOME


stringhe - stampa le stringhe di caratteri stampabili nei file.

SINOSSI


stringhe [-afov V] [-min-len]
[-n min-len] [--byte=min-len]
[-t radix] [--radice=radix]
[-e codifica] [--codifica=codifica]
[-] [--tutti] [--print-nome-file]
[-T bfdname] [--bersaglio=bfdname]
[-w] [--include-all-spazio bianco]
[-s] [--separatore di uscitastringa_sep]
[--Aiuto] [--versione] filetto...

DESCRIZIONE


Per ciascun filetto dato, GNU stringhe stampa le sequenze di caratteri stampabili che sono a
lunghi almeno 4 caratteri (o il numero indicato con le opzioni sottostanti) e sono seguiti da
un carattere non stampabile.

A seconda di come è stato configurato il programma per le stringhe, verrà visualizzato per impostazione predefinita o
tutte le sequenze stampabili che riesce a trovare in ogni file, oppure solo quelle sequenze che
sono in sezioni di dati caricabili e inizializzate. Se il tipo di file è irriconoscibile o se
strings sta leggendo da stdin, quindi visualizzerà sempre tutte le sequenze stampabili
che può trovare.

Per la retrocompatibilità qualsiasi file che si verifica dopo un'opzione della riga di comando di just -
verrà anche scansionato per intero, indipendentemente dalla presenza di eventuali -d opzione.

stringhe è principalmente utile per determinare il contenuto di file non di testo.

VERSIONI


-a
--tutti
- Scansiona l'intero file, indipendentemente dalle sezioni che contiene o da quelle sezioni
vengono caricati o inizializzati. Normalmente questo è il comportamento predefinito, ma le stringhe possono essere
configurato in modo che il -d è invece l'impostazione predefinita.

Il - l'opzione dipende dalla posizione e forza le stringhe a eseguire scansioni complete di qualsiasi
file menzionato dopo il - sulla riga di comando, anche se il -d l'opzione è stata
specificato.

-d
--dati
Stampa solo stringhe da sezioni di dati inizializzate e caricate nel file. Questo potrebbe
riduce la quantità di spazzatura nell'output, ma espone anche il programma stringhe a
eventuali falle di sicurezza che potrebbero essere presenti nella libreria BFD utilizzata per la scansione e il caricamento
sezioni. Le stringhe possono essere configurate in modo che questa opzione sia il comportamento predefinito. In
tali casi il -a l'opzione può essere utilizzata per evitare di utilizzare la libreria BFD e invece semplicemente
stampa tutte le stringhe trovate nel file.

-f
--print-nome-file
Stampa il nome del file prima di ogni stringa.

--Aiuto
Stampa un riepilogo dell'utilizzo del programma sullo standard output ed esci.

-min-len
-n min-len
--byte=min-len
Stampa sequenze di caratteri che sono almeno min-len caratteri lunghi, invece di
il valore predefinito 4.

-o Mi Piace -t o. Alcune altre versioni di stringhe avere -o Comportarsi come -t d Invece. Da quando noi
non può essere compatibile con entrambi i modi, ne abbiamo semplicemente scelto uno.

-t radix
--radice=radix
Stampa l'offset all'interno del file prima di ogni stringa. L'argomento del singolo carattere
specifica la radice dell'offset---o per ottale, x per esadecimale, o d per decimale.

-e codifica
--codifica=codifica
Selezionare la codifica dei caratteri delle stringhe che devono essere trovate. Valori possibili
per codifica siamo: s = caratteri a 7 bit singoli (ASCII, ISO 8859, ecc., predefinito), S
= caratteri a 8 bit a singolo byte, b = bigendiano a 16 bit, l = littleendian a 16 bit, B =
bigendiano a 32 bit, L = littleendian a 32 bit. Utile per trovare stringhe di caratteri larghe.
(l che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana b si applicano, ad esempio, alle codifiche Unicode UTF-16/UCS-2).

-T bfdname
--bersaglio=bfdname
Specificare un formato del codice oggetto diverso dal formato predefinito del sistema.

-v
-V
--versione
Stampa il numero di versione del programma sullo standard output ed esci.

-w
--include-all-spazio bianco
Per impostazione predefinita, i caratteri di tabulazione e spazio sono inclusi nelle stringhe visualizzate,
ma altri caratteri di spaziatura, come le nuove righe ei ritorni a capo, non lo sono. Il
-w l'opzione cambia questo in modo che tutti i caratteri di spaziatura siano considerati parte di
una stringa.

-s
--separatore di uscita
Per impostazione predefinita, le stringhe di output sono delimitate da una nuova riga. Questa opzione ti permette di
fornire qualsiasi stringa da utilizzare come separatore di record di output. Utile con
--include-all-whitespace dove le stringhe possono contenere nuove righe internamente.

@filetto
Leggi le opzioni della riga di comando da filetto. Le opzioni lette vengono inserite al posto di
originale @filetto opzione. Se filetto non esiste o non può essere letto, allora l'opzione
saranno trattati letteralmente e non rimossi.

opzioni in filetto sono separati da spazi bianchi. Può essere incluso un carattere di spazio bianco
in un'opzione racchiudendo l'intera opzione tra virgolette singole o doppie. Qualunque
carattere (inclusa una barra rovesciata) può essere incluso anteponendo il carattere a essere
incluso con una barra rovesciata. Il filetto può contenere a sua volta @ aggiuntivifiletto opzioni; qualunque
tali opzioni verranno elaborate in modo ricorsivo.

Usa mips-linux-gnu-strings online usando i servizi onworks.net


Ad


Ad

Gli ultimi programmi online per Linux e Windows