IngleseFranceseTedescoItalianoPortogheseRussianSpagnolo

Favicon di OnWorks

mips64el-linux-gnuabi64-gccgo-5 - Online nel cloud

Esegui mips64el-linux-gnuabi64-gccgo-5 nel provider di hosting gratuito OnWorks su Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

Questo è il comando mips64el-linux-gnuabi64-gccgo-5 che può essere eseguito nel provider di hosting gratuito OnWorks utilizzando una delle nostre molteplici workstation online gratuite come Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

PROGRAMMA:

NOME


gccgo - Un compilatore basato su GCC per il linguaggio Go

SINOSSI


gccgo [-c|-S]
[-g] [-pag] [-Olivello]
[-Idir...] [-Ldir...]
[-o file di uscita] infilare...

Qui sono elencate solo le opzioni più utili; vedi sotto per il resto.

DESCRIZIONE


Il gccgo comando è un frontend per gcc e supporta molte delle stesse opzioni. Questo
il manuale documenta solo le opzioni specifiche per gccgo.

Il gccgo il comando può essere usato per compilare il codice sorgente di Go in un file oggetto, link a
raccolta di file oggetto insieme o eseguire entrambe le operazioni in sequenza.

Il codice sorgente di Go è compilato come pacchetti. Un pacchetto è composto da una o più sorgenti Go
File. Tutti i file di un unico pacchetto devono essere compilati insieme, passando tutti i
file come argomenti per gccgo. Una sola invocazione di gccgo può compilare solo un singolo
pacchetto.

Un pacchetto Go può "importare" un pacchetto Go diverso. Il pacchetto importato deve avere
già compilato; gccgo leggerà i dati di importazione direttamente dal pacchetto compilato.
Quando questo pacchetto viene successivamente collegato, il modulo compilato del pacchetto deve essere incluso in
il comando di collegamento.

I programmi Go devono generalmente essere compilati con informazioni di debug e -g1 è l'impostazione predefinita
come descritto sotto. L'eliminazione di un programma Go generalmente causerà un comportamento anomalo o un fallimento.

VERSIONI


-Idir
Specificare una directory da utilizzare durante la ricerca di un pacchetto di importazione in fase di compilazione.

-Ldir
Quando si effettua il collegamento, specificare una directory di ricerca della libreria, come con gcc.

-fgo-pkgpath=stringa
Imposta il percorso del pacchetto da utilizzare. Questo imposta il valore restituito dal metodo PkgPath di
riflettere.Digitare oggetti. Viene utilizzato anche per i nomi dei simboli visibili a livello globale. Il
l'argomento di questa opzione dovrebbe normalmente essere la stringa che verrà utilizzata per importare questo
pacchetto dopo che è stato installato; in altre parole, un percorso all'interno delle directory
specificato dal -I opzione.

-fgo-prefisso=stringa
Un'alternativa a -fgo-pkgpath. L'argomento verrà combinato con il nome del pacchetto
dal file sorgente per produrre il percorso del pacchetto. Se -fgo-pkgpath si usa,
-fgo-prefisso verrà ignorato.

Go consente a un singolo programma di includere più di un pacchetto con lo stesso nome nel
clausola "package" nel file sorgente, anche se ovviamente i due pacchetti devono essere
importato utilizzando percorsi diversi. Affinché questo funzioni con gccgo, o
-fgo-pkgpath or -fgo-prefisso deve essere specificato durante la compilazione di un pacchetto.

Usando entrambi -fgo-pkgpath or -fgo-prefisso disabilita il trattamento speciale del "principale"
pacchetto e consente l'importazione di tale pacchetto come qualsiasi altro.

-fgo-relativo-percorso-importazione=dir
Un'importazione relativa è un'importazione che inizia con ./ or .. /. Se si utilizza questa opzione,
gccgo userà dir come prefisso per l'importazione relativa durante la ricerca.

-frequire-return-dichiarazione
-fno-richiedi-dichiarazione-di-ritorno
Di default gccgo avviserà le funzioni che hanno uno o più parametri di ritorno
ma manca un'esplicita dichiarazione di "ritorno". Questo avviso può essere disabilitato usando
-fno-richiedi-dichiarazione-di-ritorno.

-fgo-check-divide-zero
Aggiungi controlli espliciti per la divisione per zero. In Go una divisione (o moduli) per zero
provoca il panico. Sui sistemi Unix questo viene rilevato nel runtime catturando il
Segnale "SIGFPE". Alcuni processori, come PowerPC, non generano un SIGFPE acceso
divisione per zero. Alcuni runtime non generano un segnale che può essere catturato. Sopra
tali sistemi, è possibile utilizzare questa opzione. Oppure i controlli possono essere rimossi tramite
-fno-go-check-divide-zero. Questa opzione è attualmente attiva per impostazione predefinita, ma in futuro
potrebbe essere disattivato per impostazione predefinita sui sistemi che non lo richiedono.

-fgo-check-divide-overflow
Aggiungi controlli espliciti per l'overflow della divisione. Ad esempio, l'overflow della divisione si verifica quando
calcolando "INT_MIN / -1". In Go questo dovrebbe essere avvolto, per produrre "INT_MIN". Alcuni
i processori, come x86, generano una trappola sull'overflow della divisione. Su quei sistemi, questo
l'opzione può essere utilizzata. Oppure i controlli possono essere rimossi tramite -fno-go-check-divide-overflow.
Questa opzione è attualmente attiva per impostazione predefinita, ma in futuro potrebbe essere disattivata per impostazione predefinita attiva
sistemi che non lo richiedono.

-g Questo è lo standard gcc opzione. È menzionato qui perché per impostazione predefinita gccgo si
sulla generazione di informazioni di debug con l'equivalente dell'opzione standard -g1.
Questo perché i programmi Go richiedono che le informazioni di debug siano disponibili per
ottenere informazioni di backtracing. Un esplicito -g0 può essere utilizzato per disabilitare la generazione di
informazioni di debug, nel qual caso alcune funzioni di libreria standard, come
"runtime.Callers", non funzionerà correttamente.

Usa mips64el-linux-gnuabi64-gccgo-5 online utilizzando i servizi onworks.net


Ad


Ad

Gli ultimi programmi online per Linux e Windows