IngleseFranceseSpagnolo

Esegui server | Ubuntu > | Fedora > |


Favicon di OnWorks

wirefilter - Online nel cloud

Esegui wirefilter nel provider di hosting gratuito OnWorks su Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

Questo è il comando wirefilter che può essere eseguito nel provider di hosting gratuito OnWorks utilizzando una delle nostre molteplici workstation online gratuite come Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

PROGRAMMA:

NOME


wirefilter - Filtro dei pacchetti di cavi per Virtual Distributed Ethernet

SINOSSI


filtro del filo

[-f rcfile] [-l spento] [-l esplosione persa] [-d ritardo] [-D dup] [-b larghezza di banda] [-s
interfaccia_velocità] [-c channel_buffsize] [-n fattore_rumore] [-m mtu_size] [-M Mgmt presa di corrente] [-v
vde_plug1:vde_plug2] [--demone] [--pidfile percorso_file_pid] [--battito di ciglia battito di ciglia] [--Blinkid
identificatore_lampeggio] [-N]

DESCRIZIONE


A filtro del filo è in grado di emulare ritardi e perdita di pacchetti su cavi virtuali. per esempio:

dpipe vde_plug /tmp/s1 = filtro del filo -l 10 = vde_plug /tmp/s2

crea un collegamento tra due vde_switch (con socket /tmp/s1 e /tmp/s2 rispettivamente).
Questo cavo perde il 10% dei pacchetti in ogni direzione.

Lo stesso cavo può essere realizzato utilizzando:

filtro del filo -v /tmp/s1:/tmp/s2 -l 10

VERSIONI


-f rcfile
utilizzare un file di configurazione di avvio. È utile per definizioni complesse come quelle
per la modalità Markov (vedi sotto). Il file di configurazione di avvio ha lo stesso
sintassi dell'interfaccia di gestione, in altre parole è uno script di gestione
comandi eseguiti prima dell'inoltro del primo pacchetto.

-l spento
percentuale di perdita come numero in virgola mobile. È possibile specificare diversi
percentuale di perdita per i due canali: LR20.5 significa 20.5% del pacchetto che scorre a sinistra verso
destra sono persi, RL10 significa 10% da destra a sinistra.

-L esplosione persa
quando questo non è zero, wirefilter utilizza il modello di Gilbert per gli errori bursty. Questo
è la lunghezza media dei burst di pacchetti persi. (è una catena di Markov a due stati: the
probabilità di uscire dallo stato difettoso è 1/scoppio, la probabilità di entrare
lo stato difettoso è perdita/(lostburst-(1-perdita)). Il tasso di perdita converge al valore
spento.

-d ritardo
Ritardo extra (in millisecondi). Questo ritardo si aggiunge al ritardo di comunicazione reale.
I pacchetti vengono temporaneamente archiviati e reinviati dopo il ritardo. È possibile
specificare valori diversi per LR e RL come nell'opzione precedente. Quando il ritardo
è specificato come due numeri con un + in mezzo, il primo è il ritardo standard
e la seconda è una variazione casuale. 1000+500 significa che il ritardo può essere
scelto a caso tra mezzo secondo e 1.5 secondi. È possibile aggiungere 'U' o
'N' alla fine. 1000+500U significa che i dealy sono distribuiti uniformemente,
1000+500N significa che i ritardi seguono una distribuzione normale gaussiana (più di
il 98% dei valori rientra nei limiti).

-D dup percentuale di pacchetto duplicato. Ha la stessa sintassi di -l. Non utilizzare il fattore di duplicazione 100%
perché significa che ogni pacchetto viene inviato infinite volte.

-b larghezza di banda
Larghezza di banda del canale in Byte/sec. Ha la stessa sintassi di -d. È anche possibile
usare i suffissi K,M,G per abbreviare 2^10, 2^20, 2^30. 128K significa 128KByte/sec.
128+64K significa da 64i a 196KByte/sec. Al mittente non viene impedito di inviare pacchetti,
la consegna viene ritardata per limitare la larghezza di banda al valore desiderato. (Come un collo di bottiglia
lungo il percorso) U e N dopo i valori (es. 128+64KN) impostare la statistica
distribuzione da utilizzare (uniforme o normale).

-s velocità
Velocità interfaccia in Byte/sec. Ha la stessa sintassi di -b. L'ingresso è bloccato per
il tempo di trasmissione del pacchetto, quindi anche il mittente non può inviare
veloce.

-c channel_buffsize
Dimensione buffer canale (in Byte): dimensione massima della coda dei pacchetti. Pacchetti in eccesso
vengono scartati.

-n rumore fattore
Numero di bit danneggiati/un megabyte.

-m uomo Taglia
I pacchetti più lunghi di mtu_size vengono eliminati.

-N nofifo. con -N i pacchetti possono essere riordinati.

-M Mgmt presa di corrente
il socket unix dove è possibile controllare i parametri (percentuale di perdita, ritardo ecc.)
e ha cambiato runtime. unixterm(1) può essere utilizzato come terminale remoto per wirefilter.

-v vde_plug1:vde_plug2
Se viene utilizzata questa opzione, i due vde_plug locali (vde_plug1 e vde_plug2) saranno
collegati tra loro invece di stdin/stdout, usando le librerie libvdeplug. Questo
attiva una sessione di gestione interattiva su console (stdin/stdout).

--mgmtmode modo
questa opzione imposta la modalità di accesso del socket mgmt. La sintassi del comando è abbastanza
semplice. Aiuto fornisce l'elenco dei comandi. È possibile caricare un file di script
usando il caricare comando di gestione.

--demone
wirefilter diventa un demone

--pidfile nomepercorsofP
wirefilter salva il suo pid nel file.

--Blinkid Nome
Questa opzione definisce l'id inviato per ogni pacchetto al server di blink (vedi
--blink opzione sotto). L'identificatore standard per un wirefilter è il processo
pid.

--battito di ciglia presa di corrente
wirefilter invia un messaggio di registro al socket PF_UNIX/DATAGRAM specificato per ciascuno
pacchetto inviato. Ogni pacchetto ha il formato: id direzione lunghezza. per esempio:

6768LR 44
6768LR 44
6768 RL 100
6768LR 100
6768LR 44

Marcov modo


wirefilter fornisce anche un set di parametri più complesso utilizzando una catena Markov per emulare
i diversi stati del legame e le transizioni tra gli stati. Ogni stato è rappresentato
da un nodo. I parametri della catena Markov possono essere impostati solo con comandi di gestione o file rc.
In effetti, a causa del gran numero di parametri, la riga di comando sarebbe stata
illeggibile.

markov-numnodi n
definisce il numero dei diversi stati. Tutti i parametri della connessione possono essere
definito nodo per nodo. I nodi sono numerati a partire da zero (fino a n-1). per esempio:

ritardo 100+10N[4]
perdita 10[2]

questi comandi definiscono un ritardo di 90-110 ms (distribuzione normale) per il numero di nodo
4 e una perdita di 10 per il nodo 2. È possibile ridimensionare la catena di Markov a run-
tempo. I nuovi nodi sono irraggiungibili e non hanno alcun vantaggio rispetto ad altri stati (ad es
ogni nuovo nodo ha un arco di loopback al nodo stesso con una probabilità del 100%). quando
riducendo il numero di nodi, il peso degli archi verso i nodi cancellati è
aggiunto al bordo del loopback. Quando il nodo corrente dell'emulazione viene eliminato, node
0 diventa il nodo corrente. (L'emulazione parte sempre dal nodo 0).

tempo di markov ms
periodo di tempo (ms) per il calcolo della catena di markov. Ogni ms microsecondi a caso
il generatore di numeri decide quale è lo stato successivo (valore predefinito=100ms).

nome-markov n, nome
assegnare un nome a un nodo della catena markov.

markov-setnode n
imposta manualmente il nodo corrente sul nodo n.

arrendersi n1,n2,w
definire un bordo tra n1 e n2; w è il peso (percentuale di probabilità) del
bordo. Il limite del loopback (da un nodo a se stesso) viene sempre calcolato come 100% meno
la somma dei pesi dei bordi uscenti.

spettacoli [ n ]
elenca i bordi dal nodo n (o dal nodo corrente quando il comando non ha
parametri). I bordi di peso nullo vengono omessi.

showcurrent
mostra l'attuale stato di Markov.

showinfo [ n ]
mostra lo stato e le informazioni sullo stato (nodo) n. Se il parametro viene omesso è
mostra lo stato e le informazioni sullo stato corrente.

markov-debug [ n ]
impostare il livello di debug per la connessione di gestione corrente. In effettivo
implementazione quando n è maggiore di zero ogni cambio di nodo markov provoca il
output di una traccia di debug. La traccia di debug viene disabilitata quando n è zero o il
manca il parametro

AVVISO


Virtual Distributed Ethernet non è in alcun modo correlato con www.vde.com ("Verband der
Elektrotechnik, Elektronik und Informationstechnik" ovvero l'"Associazione tedesca per
Tecnologie elettriche, elettroniche e informatiche").

Usa wirefilter online utilizzando i servizi onworks.net


Ad


Ad