IngleseFranceseSpagnolo

Esegui server | Ubuntu > | Fedora > |


Favicon di OnWorks

xmp - Online nel cloud

Esegui xmp nel provider di hosting gratuito OnWorks su Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

Questo è il comando xmp che può essere eseguito nel provider di hosting gratuito OnWorks utilizzando una delle nostre molteplici postazioni di lavoro online gratuite come Ubuntu Online, Fedora Online, emulatore online Windows o emulatore online MAC OS

PROGRAMMA:

NOME


xmp - Lettore modulo esteso

SINOSSI


xmp [-un, --amplificare fattore] [-B, --bit bit] [-C, --mostra-commenti] [-C, --stdout] [-D
specifico del dispositivo parametri] [-D, --autista autista] [-F, --senza Filtro] [-F, --frequenza tasso]
[--fix-sample-loop] [-h, --Aiuto] [-IO, --percorso-strumento] [-io, --interpolazione Digitare]
[--solo carico] [-L, --list-formati] [-l, --ciclo continuo] [--loop-tutto] [-M, --muto lista-canali]
[-m, --mono] [-N, --nullo] [--nocmd] [-o, --file di uscita Nome del file] [--offset-emulazione-bug]
[-P, --padella num] [-P, --default-pan num] [--solo sonda] [-Q, --calmatevi] [-R, --a caso] [-S,
--assolo lista-canali] [-S, --cominciare inviare] [-T, --tempo tempo] [-u, --non firmato] [--vvuoto] [-V,
--versione] [-v, --verboso] [-Z, --tutte le sequenze] [-z, --sequenza] moduli

DESCRIZIONE


xmp è un lettore di moduli musicali tracciati. Riproduce molti formati di moduli incluso Fasttracker
II (XM), Noise/Fast/Protracker (MOD), Scream Tracker 3 (S3M) e Impulse Tracker (IT). Correre
xmp --list-formats per un elenco completo dei formati supportati.

VERSIONI


-un, --amplificare fattore
Fattore di amplificazione per il mixer software. I fattori di amplificazione validi vanno da
Da 0 a 3. Il valore predefinito è 1. . Attenzione: fattori di amplificazione più elevati possono causare distorsione
o uscita rumorosa.

-B, --bit bit
Imposta la risoluzione del mixer software (8 o 16 bit). Se omesso, il dispositivo audio lo farà
essere aperto alla massima risoluzione disponibile.

-C, --mostra-commenti
Visualizza il testo del commento del modulo, se presente.

-C, --stdout
Mescolare il modulo a stdout.

-D specifico del dispositivo parametro
Passa un parametro di configurazione al driver del dispositivo. Vedi il DISPOSITIVO DRIVER
PARAMETRI sezione seguente per un elenco di parametri noti.

-D, --autista autista
Seleziona il driver di output. Se non specificato, xmp proverò a sondare ogni disponibile
conducente.

-F, --senza Filtro
Disabilita l'effetto e gli inviluppi del filtro passa-basso IT.

-F, --frequenza tasso
Imposta la frequenza di campionamento del mixer software in hertz.

--fix-sample-loop
Dimezza i valori iniziali del ciclo di campionamento. Usalo per aggirare le cattive conversioni da
moduli di 15 strumenti e per riprodurre correttamente NoisePacker v2 e alcuni file UNIC.

-h, --Aiuto
Mostra un breve riepilogo delle opzioni della riga di comando.

-IO, --percorso-strumento sentiero
Imposta il percorso sulla directory contenente i campioni esterni.

-io, --interpolazione Digitare
Seleziona il tipo di interpolazione. I tipi disponibili sono più vicino per il vicino più vicino
interpolazione, lineare per lineare interpolazione, e spline per cubico spline
interpolazione. Predefinito is cubico spline.

--solo caricamento
Carica il modulo ed esci.

-L, --list-formati
Elenca i formati dei moduli supportati.

-l, --ciclo continuo
Abilita il loop del modulo.

--loop-all
Loop sull'intero elenco di moduli.

-M, --muto lista-canali
Disattiva i canali specificati. lista-canali è un elenco separato da virgole di decimali
intervalli di canali. Esempio: 0,2-4,8-16.

-m, --mono
Forza l'uscita mono (l'impostazione predefinita è stereo nei dispositivi che supportano lo stereo).

-N, --nullo
Carica e mescola il modulo, ma scarta i dati di output (come --device=null).

--nocmd
Disabilita i comandi interattivi.

-o, --file di uscita Nome del file
Imposta il nome del file di output durante il missaggio in file raw o WAV. Se ´-´ è dato come
nome file, l'output verrà inviato a stdout.

--emulazione-errore offset
Emula la gestione di Protracker 2.x dell'effetto 0x09 (imposta l'offset del campione).

-P, --padella num
Imposta l'ampiezza del panning percentuale.

-P, --default-pan num
Imposta l'impostazione di panoramica predefinita percentuale per i moduli che non impostano la propria panoramica
valori. Utile per ridurre la separazione pan LRRL sulle cuffie.

--solo sonda
Uscire dopo aver sondato il dispositivo audio.

-R, --a caso
Riproduci i moduli in ordine casuale.

-R, --inversione
Canali stereo sinistro/destro invertiti.

-S, --assolo lista-canali
Riproduce solo i canali specificati. lista-canali è un elenco separato da virgole di decimali
intervalli di canali. Esempio: 0,2-4,8-16.

-S, --cominciare inviare
Inizia a suonare il modulo dalla posizione inviare.

-T, --tempo tempo
Specifica il tempo di riproduzione massimo per tempo secondi.

-u, --non firmato
Dire al mixer software di utilizzare campioni non firmati durante il missaggio in un file (l'impostazione predefinita è
firmato).

--vblank
Forza il timing basato su vblank dell'Amiga (nessuna impostazione del tempo della CIA).

-V, --versione
Stampa le informazioni sulla versione.

-v, --verboso
Modalità dettagliata (incrementale). Se specificato più di una volta, il livello di verbosità sarà
essere aumentato (nessun messaggio verrà visualizzato quando il lettore viene eseguito in background).

-Z, --tutte le sequenze
Riproduci tutte le sequenze di pattern nascoste o alternative (sottocanzoni) nel modulo.

-z, --sequenza num
Riproduci sequenza di pattern nascosta o alternativa num (0 è la sequenza principale).

DISPOSITIVO DRIVER PARAMETRI


Usa l'opzione -D per inviare i parametri direttamente ai driver del dispositivo. multiplo -D Opzioni
può essere specificato nella riga di comando.

Opzioni di output del file:

-D endian=grande
Genera campioni big-endian a 16 bit (l'impostazione predefinita è l'ordinamento dei byte della macchina).

-D endian=piccolo
Genera campioni little-endian a 16 bit (l'impostazione predefinita è l'ordinamento dei byte della macchina).

Opzioni del driver ALSA:

-D buffer=valore
Imposta la dimensione del buffer in ms. Il valore predefinito è 250.

-D periodo=valore
Imposta il periodo di tempo in ms. Il valore predefinito è 50.

-D carta=nome
Scegli il dispositivo ALSA da utilizzare. Il valore predefinito è "predefinito".

Opzioni del driver OSS:

-D frag=num,dimensione
Imposta il numero massimo di frammenti su num e la dimensione di ogni frammento a Taglia
byte (deve essere una potenza di due). Il numero e la dimensione dei frammenti stabiliscono un compromesso
tra la latenza di buffering e la sensibilità al carico del sistema. Migliorare
sincronizzazione, ridurre i valori. Per evitare interruzioni nella riproduzione del suono, aumentare
i valori.

-D dev=nome_dispositivo
Imposta il dispositivo audio per l'apertura. L'impostazione predefinita è /dev/dsp.

-D nosync
Non sincronizzare il dispositivo audio OSS tra i moduli.

Opzioni del driver BSD:

-D guadagno=valore
Imposta il guadagno audio. I valori validi sono compresi tra 0 e 255. Il valore predefinito è 128.

-D buffer=dimensione
Imposta la dimensione in byte del buffer audio. Il valore predefinito è 32 Kb.

Opzioni del driver CoreAudio:

-D buffer=valore
Imposta la dimensione del buffer in ms. Il valore predefinito è 250.

Opzioni del driver HP-UX e Solaris:

-D guadagno=valore
Imposta il guadagno audio. I valori validi sono compresi tra 0 e 255. Il valore predefinito è 128.

-D porta={s|h|l}
Imposta la porta audio. Gli argomenti validi sono s per l'altoparlante interno, h per
cuffie e l per l'uscita dalla linea. L'impostazione predefinita è l'altoparlante interno.

-D buffer=dimensione
Imposta la dimensione in byte del buffer audio. Il valore predefinito è 32 Kb.

INTERACTIVE COMANDI


I seguenti comandi a tasto singolo possono essere utilizzati durante la riproduzione dei moduli:

q, Esc Interrompi il modulo attualmente in riproduzione e chiudi il lettore.

f, La giusta
Passa al modello successivo.

b, sinistra
Passa allo schema precedente.

n, Up Passa al modulo successivo.

p, giù
Passa al modulo precedente.

Lo spazio Metti in pausa o riattiva la riproduzione del modulo.

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 0
Disattiva/riattiva i canali da 1 a 10.

! Riattiva tutti i canali.

h, ? Visualizza i comandi disponibili.

Z Visualizza la sequenza corrente.

z Attiva/disattiva la modalità esploratore di brani secondari.

l Alterna modulo/sequenza loop.

m Visualizza le informazioni sul modulo.

i Visualizza l'elenco combinato strumento/campione.

I Visualizza l'elenco degli strumenti.

S Visualizza l'elenco dei campioni.

c Visualizza commento, se presente.

< Passa alla sequenza precedente (sottocanzone).

> Passa alla sequenza successiva (sottocanzone).

La modalità interattiva può essere disabilitata utilizzando il --nocmd opzione da linea di comando.

ESEMPI


Riproduci il modulo e salva l'output in un file .wav:

xmp -onomefile.wav modulo.mod

Riproduci i canali di muting del modulo da 0 a 3 e 6:

xmp --mute=0-3,6 module.mod.gz

Riproduci i moduli in /dev/dsp utilizzando le impostazioni predefinite del dispositivo (unsigned 8bit, 8 kHz mono):

xmp -o/dev/dsp -f8000 -m -b8 -u module.lha

Riproduci tutti i moduli XM nella directory /mod e tutte le sottodirectory in ordine casuale, ignorando
qualsiasi configurazione impostata nel file xmp.conf:

xmp --norc -R `find /mod -name "*.xm" -print`

Usa xmp online utilizzando i servizi onworks.net


Ad


Ad